Daniela Marcheschi

Daniela Marcheschi, scrittrice e antropologa, è nata a Lucca, dove vive d’abitudine.

I suoi studi:
– Facoltà di Lettere dell’Università di Pisa e Scuola Normale Superiore di Pisa.
– Institut d’ Etudes Françaises di Avignon (Francia), dove segue i corsi dell’antropologo e critico René Girard e del politologo/storico Jean-Marie Domenach.
Soggiorni di studio e perfezionamento linguistico anche in Gran Bretagna (Londra, Oxford, Cambridge), Austria (Vienna) e Germania (Monaco e Berlino).

Le docenze e gli insegnamenti:

– Letteratura Italiana e Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea a Uppsala (a.a.1978-1980).
– Letteratura Italiana e Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea a UICS (a.a.1981-1993).
– Letteratura Italiana moderna e contemporanea a Salamanca come Visiting Professor (a.a.1986-1987, 1989-1990).
– Lingue e Letterature Nordiche a Firenze (a.a.2004-2005).
– Antropologia dell’Arte a Perugia (a.a.1999-2000 >).

[Molte le università straniere – U.S.A, Brasile, Francia, Germania, Grecia, Svezia, Portogallo, Estonia ecc. – e italiane che la invitano a tenere cicli di lezioni o conferenze e seminari sulla Letteratura Italiana (prosa e poesia) e l’Antropologia delle Arti, disciplina che ha contribuito a ricostruire modernamente arricchendone la tradizionale impostazione etnografica].

I premi:
– Premio Collodi – Premio Speciale della Giuria del Premio Internazionale Anzilotti per una monografia storico-critica sulla letteratura infantile e giovanile, 1996.
– Rockefeller Award per Letteratura (Critica e Poesia) 1996.
– Premio Speciale alla Carriera nell’ambito del Premio Scrittore Toscano dell’anno, 2004.
– Tolkningspris per l’anno 2006 dell’Accademia di Svezia per la sua attività nell’ambito della critica e della traduzione della letteratura svedese. E’ il primo italiano a ricevere tale riconoscimento.
– Premio per la Poesia Accademia delle Muse – Firenze, 2007.

Fra i convegni più importanti degli ultimi anni:

– Nel maggio del 2001 è stata invitata a Parigi, al Convegno Europe: identité plurielle, tenuto presso l’Assemblée Nationale ed organizzato dal Ministère chargé des Affaires européennes e dalle Éditions Autrement, con un intervento sui Miti e racconti d’Europa (che si articola in modo interdisciplinare fra Antropologia, Arte, Musica e Letteratura). I lavori del Convegno sono editi nell’omonimo volume di Atti apparso a Parigi, per le stesse edizioni Autrément, nel 2001.

– Nel gennaio 2004, con il Senatore Francesco Cossiga, il Presidente dell’Accademia della Crusca Francesco Sabatini, i professori Tommaso Ceddia e Francesco Compagnoni, è invitata all’Aquila al Convegno e tavola rotonda Il pianeta Maldicenza, a cui partecipa con la relazione Antropologia e Maldicenza.

– In Aprile 2004, è invitata all’Università di New York, presso la Cardozo School, al Symposium internazionale sul tema The Failure of the Word, a tenere la conferenza dal titolo Ethics as One of the Fundamentals of Language.

– Nel 2005 presso l’Università di Madeira tiene la prolusione di apertura al Convegno Internazionale «A Literatura e as Artes em torno da Criança [La Letteratura e le Arti intorno al bambino]» (Funchal, 27-30 Ottobre 2005).

– Nel 2006 è invitata a tenere la Sessione plenaria di chiusura del XIX Congresso AISLLI «Civiltà Italiana e Geografie d’Europa» Trieste-Capodistria-Padova-Pola, 19-24 settembre 2006, con una relazione sul tema Tradizione/Tradizioni – Geografia/Geografie.

– Nel 2007 è incaricata della direzione scientifica del Convegno sulla Figura e le opere di Dino Terra nel panorama letterario ed artistico del ‘900 (Lucca, 14-15 dicembre 2007).

Dal 1998 è Consigliere Permanente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi (Pescia, PT).
Fa parte del Comitato Scientifico del progetto internazionale Estudos sobre o Humor/Studies on Humour/Studi sull’Umorismo promosso dall’Università di Madeira e da altre università e centri di studio europei.

Ha collaborato o collabora alle riviste: «Alfabeta», «Amen» (Madrid), «Diadromès»(Atene), «Marvels & Tales» (New York), «Moderna Språk» (Stockholm), «Nuovi Argomenti», «Poesia», «Poeti e Poesia», «PROLIJornal» (Joinville, Brasile), «Studia Neophilologica» (Uppsala), «il Verri», «Zibaldone» (Berlino).

E’ nella redazione di «Kamen’. Rivista Internazionale di Poesia e Filosofia», a cui collabora. Collabora infine al supplemento domenicale del «Sole-24 Ore».

Nel 2005 ha tenuto al Salone del Libro di Torino anche la Lectio magistralis di apertura dal titolo Il sogno della Letteratura.

I suoi scritti sono tradotti in inglese, portoghese, tedesco, francese, svedese, spagnolo, neogreco.

E’ stata presidente della Società Premio dei Lettori.

Lascia un commento